Cosa si intende per pompa di calore?

Forse ti hanno parlato di una pompa di calore, oppure, sei proprio tu, che ti stai informando a riguardo, perché vuoi apportare delle migliorie al tuo modo di riscaldare i tuoi locali di casa. Bene, in ogni caso, serve capire bene cosa si intende per pompa di calore, al fine di valutare il suo utilizzo in totale libertà ed autonomia.

Partiamo quindi col dire che, la pompa di calore, è un congegno o dispositivo di tipo elettrico, in grado di sfruttare un ciclo termodinamico che ha come base un fluido a carattere refrigerante.

Qual è il risultato che si ottiene attraverso la pompa di calore, e quindi grazie al suo circuito? Si può ottenere il trasferimento di calore o dell’energia termica, da una sorgente in cui è a basse temperature, per convogliarne la presenza entro una sorgente che ha una temperatura di valore più alto.

Si può ottenere anche il processo, ed entrambi sono garantiti dalla compressione interna, che veicola e scambia la fonte di energia.

Perché le persone scelgono la pompa di calore

Proprio per questa sua capacità trasformativa, in termini di temperature, la pompa calore viene scelta da tutte quelle persone che vogliono risparmiare sui consumi, e desiderano un’alternativa davvero valida rispetto alla vecchia caldaia.

Ma dove risiede, in parole semplici, la motivazione per cui scegliere per sé la pompa calore? Bisogna pensare che, il calore che viene di volta in volta elaborato dalla pompa, arriva da una fonte gratuita come l’aria. Si tratta di una risorsa innanzitutto illimitata, ed anche gratuita.

L’aria che c’è attorno alla pompa di calore viene quindi convogliata e raccolta, per essere impiegata – proprio attraverso il circuito termodinamico – al fine di riscaldare gli edifici, e anche l’acqua sanitaria.

Va da sé che, scegliere di installare la pompa di calore, consente in primis di sfruttare una risorsa gratuita e, in secondo luogo, ma anche come conseguenza, consente di ridurre notevolmente la propria bolletta. Per quale motivo?

Andiamo a conoscere un altro aspetto della pompa di calore

Forse non tutti sanno che la pompa di calore impiega un range di temperature molto basse, al fine di lavorare al meglio, e di compiere, per infinite volte, tutto il ciclo che le è proprio. Questo è un aspetto da considerare e conoscere, e per un motivo ben preciso.

La pompa di calore funziona, ma solo nel caso in cui viene abbinata correttamente, ad esempio, con i giusti termosifoni. Funziona, ancora, solo nel momento in cui l’appartamento richiede poco sforzo per essere riscaldato, ed è questo, ad esempio, il caso delle nuove abitazioni, o di tutte quelle case in cui è stato costruito da poco il cappotto termico.

Il circuito della pompa di calore ha infatti la necessità di lavorare a basse temperature, per garantire il massimo utilizzo, e non è compatibile con impianti di vecchi termosifoni. Questi aspetti sono certamente da tenere presenti, quando si è in fase di valutazione della pompa calore.

La pompa di calore dà il suo meglio se può lavorare entro i 50 gradi centigradi, e anche questo è un dato da tenere a mente. Se vuoi maggiori ragguagli a riguardo, contattaci.

Recent Posts

Menu